Commenti

Ri-Furbetti – 21 Maggio 2020


Non profit banner
Non profit bannerSclerosi

Qualcuno

.. indovina quale istituzione “culturale” bolognese – l’unica – non solo non ha ottemperato all’obbligo di restituzione (obbligatoria per legge) delle cifre dell’abbonamento ma non ha neppure risposto alle richieste reiterate di chiarimenti in proposito? Lascio indovinare..  Una istituzione gestita in modo dilettantesco da un banda di maleducati (alle e-mails  di chi ha versato cifre non secondarie almeno si risponde!) e che immeritatamente occupa Largo Respighi… Dovrei rivolgermi a un avvocato?
(Giovanni Neri – 74)
A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla). Così facendo riceveranno un e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail.
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Kurvenal e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato “clikkare” sul cerchio rosso per conoscere la modalità

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Blogposts translations are available!
 Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Website Translation Widget
With Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Standard

15 risposte a "Ri-Furbetti – 21 Maggio 2020"

  1. Roberto Barilli ha detto:

    Il Teatro Comunale di Modena si comporta così, arrivando a inviare anche un secondo invio:
    “ secondo invio
    Gentile abbonato,

    se non avete già precedentemente fatto la richiesta di voucher, oppure comunicato di aderire alla campagna #IORINUNCIOALRIMBORSO -mostrandoci così vicinanza e sostegno-, Vi ricordiamo che si avvicina la scadenza per richiedere il rimborso tramite l’emissione di voucher ai sensi del decreto ministeriale DL 17/3/2020 n. 18- e successive modifiche.

    Le istruzioni le trovate nella Home page del sito del Teatro Comunale, alla pagina seguente: https://www.teatrocomunalemodena.it/news/emergenza-covid19-annullamento-spettacoli-rimborsi-e-informazioni/9634/”

    "Mi piace"

    • Incredibile: c‘é un limite per chiedere il rimborso e il comunale di Bologna non dice niente? Vergogna!!!!!! La solita cialtronaggine da levantini. Ho provveduto a inviare per PEC e per email normale la richiesta di rimborso e suggerisco a tutti quelli che desiderano il rimborso di affrettarsi per evitare che passino i termini. Non ho parole per definire questo comportamento

      "Mi piace"

  2. francesco maria Parazzoli ha detto:

    Il Decreto-legge “Cura Italia” (n. 18 del 17 marzo 2020 e s.m.i.) disciplina le modalità di rimborso per i possessori di titolo d’accesso per le recite degli spettacoli annullati a causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19. Il Decreto Legge, all’articolo 88, prevede il rimborso tramite “l’emissione di un voucher di pari importo al titolo di acquisto, da utilizzare entro 18 mesi dall’emissione” (salvo ulteriori proroghe normative).

    "Mi piace"

  3. Kionello Mandelli ha detto:

    Non sono pratico ma credo che un titolo di ingresso costituisca un contratto dove a fronte di un pagamento ottengo una prestazione. Ho anticipato denaro scegliendo date in base ai miei impegni. Se uno spettacolo viene spostato, posso capire le “cause di forza maggiore”. Ma se sono sette o otto le date spostate ecco che la cosa mi gira male. Perché devo lasciare centinaia di euro al teatro senza avere un idea di cosa e come mi verrà propinato? E per cortesia non mi si chieda di rinunciare ad un rimborso e lasciare i denari per solidarietà. La beneficenza la faccio a chi la merita, tipo l’orchestra dei giovani del Conservatorio e non a una istituzione con un budget di decine di milioni di euro.

    "Mi piace"

    • Ormai non ho più „epiteti“ sufficienti a definire una banda di incompetenti che a parte pietire aiuto non propongono nulla di serio. Insomma i miei soldi sono confiscati senza prospettiva. Appropriazione indebita?

      "Mi piace"

  4. Pier Paolo Giglioli ha detto:

    Sono proprio d’accordo con lei. Anch’io ho scritto una e-mail certificata per chiedere il rimborso di due abbonamenti o, quantomeno, chiarimenti in merito. E’ passato più di un mese e non è arrivato uno straccio di risposta. Davvero indecoroso. Ero dell’idea di rinunciare al rimborso, una volta che me l’avessero offerto. Ora non più.

    "Mi piace"

  5. francesco maria Parazzoli ha detto:

    Gentile professor Neri,

    sono un abbonato del Teatro Comunale. Le inoltro la mail ricevuta in data 13 maggio, in cui mi si comunica la possibilità di ricevere un “voucher corrispondente all’importo delle recite non fruite”. Cordiali saluti

    Francesco Parazzoli

    "Mi piace"

      • francesco maria Parazzoli ha detto:

        Ci sarà stato qualche disguido nella gestione della mail list del Comunale. La notizia comunque è, per tranquillizzare lei e i lettori del suo blog, che sono previsti rimborsi tramite voucher.

        "Mi piace"

        • Il fatto che ci sia stato un disguido nella gestione della mailing list è la prova provata dell’organizzazione dilettantesca (eufemismo) del teatro. Sono membro della Berlin Staatsoper e di Glyndebourne e mai si è verificato un simile errore che comunque avrebbe portato al licenziamento in tronco del responsabile. Ripeto: “tout se tient”. Se il sovrintendente non licenzia il responsabile è evidentemente da licenziare il sovrintendente.

          "Mi piace"

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.