Cameristica

Emanuil Ivanov – Musica Insieme Ateneo 5 Febbraio 2020


Non profit banner
Non profit bannerSclerosi

  

Please notice that  the english version of the post is directly available after the italian’s.
For a list of the previous posts of this blog click on the blue circle
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Kurvenal e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato “clikkare” sul cerchio rosso per conoscere la modalità

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Preceduto…   Preceded….
…da un’introduzione composta di brani (mal)copiati da testi musicologici (ma a che pro?) il giovane pianista bulgaro  Emanuil Ivanov, fresco vincitore dell’ultimo Busoni (che però deve avere abbassato l’asticella per evitare un ulteriore “non assegnato”), ha presentato un programma che più tradizionale non si può. Dotato di buona tecnica (ma certo non trascendentale come comprovato dai ripetuti errori nei Quadri e segnatamente uno clamoroso nella Grande porta di Kiev) ha come sua caratteristica una ricerca meritoria del suono che però scade talvolta nel manierismo. Di sicuro non siamo in presenza di uno dei tanti giovani esecutori muscolari che infestano le sale da concerto ma di un esecutore che cerca di estrarre dai brani eseguiti il loro significato più profondo. Il risultato è variabile. Molto belli i “pianissimi” che il giovane interprete è in grado di proporre ma erronea è la loro inserzione (così come alcune pause esasperate) alterando il corso del discorso musicale. Insomma molta buona volontà… Un interprete da riascoltare ma che di certo non ha impressionato, anche se fortemente applaudito da un pubblico di non eccelsa competenza.  Tre bis: due di impostazione da piano bar e una sonata di Scarlatti, resa molto famosa da una interpretazione di A.Michelangeli e che si inscrive nel solco delle interpretazioni di certo non “filologiche”. E’ singolare come per la musica barocca ci siano due correnti di pensiero, quella delle rigida esecuzione filologica (addirittura con strumenti dell’epoca e talvolta piuttosto noiosa) e una totalmente “modernizzata”. Peccato che nessuno sappia esattamente quale fosse l’interpretazione reale dell’epoca. E’ certo che le esecuzioni su cembalo, strumento non dotato di dinamica del suono dovevano appoggiarsi a variazioni dei tempi di esecuzione per introdurre elementi interpretativi. Ma nulla di più. Eccessi di variazioni di intensità del suono e della dinamica sui pianoforti moderni lasciano quantomeno perplessi, soprattutto in un periodo storico dove il rispetto rigoroso del dettato del compositore costituisce elemento positivo d valutazione. Ivanov fa tutto il contrario con un risultato acusticamente di certo non sgradevole ma che porta a chiedersi di quale compositore romantico sia il brano eseguito….. Un’ultima notazione: possibile che gli esecutori non abbiano la buona educazione di annunciare i loro bis? Che siano stipendiati dalla Settimana Enigmistica reparto indovinelli?
(Giovanni Neri)

by an introduction based on texts (badly) copied from musicological texts (but why?) the young Bulgarian pianist Emanuil Ivanov, fresh winner of the last Busoni’s competition (which must have lowered the bar level to avoid a further “unassigned”), presented a program that more traditional you  can’t imagine. With a good technique (but certainly not transcendental as evidenced by the repeated errors in the Bilder and in particular a resounding one in the Great Door of Kiev) has as his characteristic a meritorious search for sound that sometimes becomes mannerism. Surely we are not in the presence of one of the many young muscular performers who infest the concert halls but a performer who tries to extract from the songs performed their deepest meaning. The result is variable. Very beautiful the “pianissimi” that the young interpreter is able to propose but erroneous is their insertion (as well as some exasperated pauses) altering the course of the musical thread. In short, a lot of goodwill but…. An interpreter to listen to but who certainly did not impress, although strongly applauded by an audience of not excellent competence.  Three encores: two of piano bar setting and a sonata by Scarlatti, made very famous by an interpretation of A.Michelangeli and which is inscribed in the groove of interpretations certainly not “philological”. It is singular as for Baroque music there are two currents of thought, that of rigid philological execution (even with instruments of the time and sometimes rather boring) and one totally “modernized”. It is a pity that no one knows exactly what the real interpretation of the time was. It is certain that the performances on cembalo, an instrument not equipped with sound dynamics, had to rely on variations in the paces of execution to introduce interpretive elements. But nothing more. Excesses of variations in sound intensity and dynamics on modern pianos leave at least many doubts, especially in a historical period where strict respect for the composer’s dictum is a positive element of evaluation. Ivanov does quite the opposite with an acoustic result that is certainly not unpleasant but that leads to the question of what romantic composer is the piece performed….. One last notation: is it possible that the performers do not have the good education to announce their encores? Are they paid by the Riddle Week magazine?
(Giovanni Neri)
A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione al sito (che non comporta nulla): così facendo riceveranno un messaggio e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail.
PS I would kindly ask the readers of this blog to  register  (which implies nothing) which can be easily made  by “clicking” the black square above each post. By so doing they will receive an e-mail message whenever a new post is published.
PS A “blogger” is not an oracle and inevitably makes errors (the minimum possible..). I often receive “corrections” not always fundamental and not always accurate. Just as I submit myself to the judgement of others with the name and surname so those who want to have the goodness to report errors or inaccuracies will have to do so only by sending a comment: everyone has his own responsibility.
Programma
L.v.Beethoven 6 variazioni op. 34
M. Ravel Miroirs
M. Mussorgksij Quadri di un’esposizione
 Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Website Translation Widget
With Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.