Cameristica

Archi di Santa Cecilia/Avi Avital – Musica Insieme Bologna 27 Gennaio 2020


Non profit banner
Non profit bannerSclerosi

  

Please notice that  the english version of the post is directly available after the italian’s.
For a list of the previous posts of this blog click on the blue circle
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Kurvenal e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato “clikkare” sul cerchio rosso per conoscere la modalità

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Che il mandolino    … That the mandolin..
…sia  strumento della preistoria e oggi legato unicamente al repertorio popolare mi pare fuori discussione. Un concerto di musiche classiche basato su questo strumento è poco più che una curiosità da archeologia musicale ma ben venga una volta in molti anni. La sua letteratura è estremamente ridotta e fondamentalmente legata al repertorio barocco: non per niente due dei brani eseguiti sono vivaldiani. Francamente poco interessante la trascrizione del famoso concerto italiano di Bach (originariamente per cembalo) perché viene a mancare larga parte delle sue frasi fondamentali e l’intera architettura è compromessa.  Un discorso analogo vale per il bis (mandolino solo) di E.Bloch. Insomma un concerto che da questo punto di vista è al massimo una curiosità, al di là dell’ottima interpretazione virtuosistica dell’esecutore israeliano. Un’ottima esecuzione da parte degli archi di S.Cecilia che si conferma formazione cameristica di eccellenza. Un buon successo di pubblico e un bis.
.  (Giovanni Neri
A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione al sito (che non comporta nulla): così facendo riceveranno un messaggio e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail.

____________________________________________________________________________________________________________________________

.….is  a sort of prehistoric instrument and today used only in the popular repertoire, I think it is out of question. A concert of classical music based on this instrument is little more than a curiosity of musical archaeology but welcome once in many years. Its literature is extremely small and fundamentally linked to the Baroque repertoire as proven by the fact that two of the performed pieces are Vivaldi’s. Frankly uninteresting the transcription of Bach’s famous Italian concert (originally for cembalo) because much of his fundamental phrases are missing and the whole architecture is compromised.  The same applies to the encore (mandolin only) of E.Bloch. In short, a concert that is at best a curiosity, beyond the excellent virtuosic interpretation of the Israeli performer. An excellent performance by the strings of S.Cecilia that confirms it is an ensemble of excellence. A good audience success and an encore.
.(Giovanni Neri)
PS I would kindly ask the readers of this blog to  register  (which implies nothing) which can be easily made  by “clicking” the black square above each post. By so doing they will receive an e-mail message whenever a new post is published.
PS A “blogger” is not an oracle and inevitably makes errors (the minimum possible..). I often receive “corrections” not always fundamental and not always accurate. Just as I submit myself to the judgement of others with the name and surname so those who want to have the goodness to report errors or inaccuracies will have to do so only by sending a comment: everyone has his own responsibility.
Programma
Antonio Vivaldi Concerto in re maggiore RV 93 per mandolino, orchestra d’archi e basso continuo, Concerto in do maggiore RV 425 per mandolino, orchestra d’archi e basso continuo
Johann Sebastian Bach Concerto Italiano BWV 971 (trascrizione per mandolino e archi di Antonio Piovano)
Ottorino Respighi Antiche arie e danze per liuto: Terza Suite
Nino Rota Concerto per archi
 Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Website Translation Widget
With Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Standard

2 risposte a "Archi di Santa Cecilia/Avi Avital – Musica Insieme Bologna 27 Gennaio 2020"

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.