Cameristica, Commenti

Filarmonica – 17 Ottobre 2019


Non profit banner
Non profit bannerSclerosi

  

La Consigliera  comunale Elena Foresti del M5S domanda…
 ….
 INTERROGAZIONE 1
Premesso che in data 9 maggio u.s. è stata presentata un’interrogazione, P.G. 214926/2019 per avere alcune informazioni  SUL TEATRO COMUNALE – TEATRO MANZONI
Premesso che in data 9 maggio u.s. è stata presentata una interrogazione, P.G. 214926/2019 per avere alcune informazioni  SUL TEATRO COMUNALE – TEATRO MANZONI e  vista la risposta all’interrogazione del 28/5/2019 nella quale si risponde che la sede operativa dell’Orchestra Filarmonica Bologna è situata all’interno dell’Auditorium Manzoni “da quando è stata costituita l’Associazione, previa formale autorizzazione dell’allora Consiglio di Amministrazione della Fondazione, come previsto dalla L. 367/96 nel 2008”,
formula la presente integrazione all’interrogazione descritta in premessa per sapere:
in quale articolo della  L. 367/96 nel 2008 è riportato il riferimento all’autorizzazione a dare sede all’Associazione Filarmonica.
Bologna, 7 ottobre 2019
INTERROGAZIONE 2
Premesso che in data 9 maggio u.s. è stata presentata una interrogazione, P.G. 214926/2019 per avere alcune informazioni  SUL TEATRO COMUNALE – TEATRO MANZONI e vista la risposta all’interrogazione del 28/5/2019 nella quale si risponde che le produzioni e gli eventi offerti alla comunità del territorio vengono gestiti “direttamente dalla Fondazione Teatro Comunale, anche tramite l’affitto temporaneo dell’Auditorium, nel cui caso gli eventi vengono gestiti direttamente dall’organizzatore, e non dal locatore”,  formula la presente integrazione all’interrogazione descritta in premessa per sapere:
Si chiede a quanto ammontano gli incassi della Fondazione del Teatro Comunale per gli affitti temporanei dell’Auditorium Manzoni dal settembre 2018 ad oggi
Bologna, 7 ottobre 2019
INTERROGAZIONE 3
La sottoscritta Elena Foresti Consigliera Comunale del Movimento 5 Stelle, in base all’art. 56 del Regolamento, formula la seguente interrogazione sul Teatro Comunale – Filarmonica  per sapere:
Quanto ha incassato la Fondazione del Teatro Comunale dalle incisioni discografiche della Filarmonica, secondo quanto previsto dall’Art.23 della L.367/96
Bologna, 9 ottobre 2019
INTERROGAZIONE 4
La sottoscritta Elena Foresti Consigliera Comunale del Movimento 5 Stelle, in base all’art. 56 del Regolamento, formula la seguente interrogazione sul Teatro Comunale – Teatro Manzoni  per sapere:
A quanto ammontano le spese di gestione (personale e strumentazione), di manutenzione (ordinaria e straordinaria) e di mantenimento (come luce, acqua e riscaldamento) dal settembre 2018 ad oggi a carico della Fondazione del Teatro Comunale per l’Auditorium Manzoni. Si chiede importo per ogni voce di spesa.
Bologna, 9 ottobre 2019
INTERROGAZIONE 5
La sottoscritta Elena Foresti Consigliera Comunale del Movimento 5 Stelle, in base all’art. 56 del Regolamento, formula la seguente interrogazione sul  Teatro Manzoni  per sapere:
Quanto è il costo dell’affitto dell’Auditorium Manzoni per un evento di una serata.
Bologna, 9 ottobre 2019
 (Giovanni Neri)
A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla). Così facendo riceveranno un e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail
 
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Kurvenal e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato “clikkare” sul cerchio rosso per cooscere la modalità

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Cast

 

Blogposts translations are available!
 Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Website Translation Widget
With Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Standard

4 risposte a "Filarmonica – 17 Ottobre 2019"

  1. sandrafesti ha detto:

    Ho perso qualche passaggio? Io ero rimasta ad una dichiarazione del sindaco in cui si impegnava a rispondere pubblicamente su tutti i punti relativi al bilancio del teatro.
    Stiamo ancora aspettando?

    "Mi piace"

  2. Pierdomenico Cippa ha detto:

    Benissimo ha fatto la Sig.ra Foresti a presentare le varie interrogazioni. Malissimo ha fatto il Teatro Comunale a comportarsi nel modo più indegno tacendo su questioni che dovevano essere limpide da sempre, trattandosi di denaro pubblico. Comportamenti omertosi indegni di una città pomposamente definita metropolitana che invece sembrano da cronaca di Palermo anni sessanta. Dalla Rete si apprende che la Filarmonica Bologna ha suonato in una produzione operistica e in un concerto in Giappone e dopo due giorni gli stessi orchestrali, cambiando casacca e nome, suonano in quel di Parma per il Verdi Festival. Complimenti agli organizzatori Filarmonici che miracolosamente sono riusciti ad incastrare il viaggio come privati cittadini suonatori giusto in tempo per tornare da un viaggio di 20 ore, e a suonare a Parma. Certo il direttore d’orchestra in terra verdiana sarà stato comprensivo se il suono non é stato proprio da Berliner Philarmoniker…con quel jet lag addosso! Anche perché, come successo l’anno scorso, il direttore che accolse l’orchestra, con il nome cambiato, poi fu invitato al Manzoni come direttore dei Filarmonici, e presumibilmente pagato. Curioso che il succitato maestro sia anche direttore musicale del Verdi Festival. Quindi non una giovanile bacchetta uscita da una delle innumerevoli scuole d’opera e arti varie.
    In questo panorama che risulterà di certo molto oscuro a chi frequenta questo blog, si innesta la questione che il movimento a cui afferisce la Sig.ra che eroicamente ha presentato le interrogazioni, si é alleato con il partito che esprime il sig. Sindaco Merola… Come la mettiamo? Come la metteranno?
    Vedremo di quali contorsionismi e dotte parole di legge, riuscirà la dirigenza del Comunale a servirsi per spegnere la calda questione. Vedremo.
    Complimenti per il blog… e per la perseveranza!

    "Mi piace"

    • Questi strumentisti non sono uomini normali ma superuomini, anzi superorchestrali: è già molto che non abbiano anche il dono della ubiquità….Mi sembra che la situazione sia chiara: il sovrintendente non vuole complicazioni e quindi per evitare guai configura dove possibile la programmazione del teatro conformemente ai desiderata degli orchestrali che tengono il piede in due staffe, pagati però dal teatro (e gli strumenti? Sono personali o del teatro?). Non c’è motivo di opposizione perché è tutto amministrativamente corretto, ma questo non vuol dire che sia opportuno. Si aggiunga (e qui siamo nel campo della scorrettezza non sufficientemente combattuta dal sindaco Merola) la ripetuta renitenza a fornire agli aventi causa la documentazione della convenzione fra comune e Comunale. Fra le cose più tragicamente risibili c’è la risposta del comune alla richiesta da parte della consigliera Foresti di avere il testo della convenzione: la risposta è stata “non possiamo ottemperare perché tale documentazione è detenuta dalla Fondazione del Teatro Comunale”. Ora non si è mai visto un contratto o una convenzione il cui testo sia detenuto da una sola delle due parti contraenti (a meno che l’amministrazione comunale non sia composta da incompetenti da licenziare in tronco) ricordando anche che il presidente della Fondazione del Teatro comunale è il Sindaco di Bologna. Alla scorrettezza si aggiunge in questo caso anche la mancanza del senso del ridicolo e io continuo a chiedermi come sia possibile che il comune in certi casi si comporti come uno stato della banane. Ne verremo a capo? forse, ma intanto Merola si accinge a riconfermare Macciardi che è quantomeno “inadempiente” per non usare parole più forti. Si fa come le tre scimmiette: non vedo. non sento e non parlo….

      "Mi piace"

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.