Cameristica

Rouvall Ott – Berlino Philharmonie 22 Settembre 2019


Non profit banner
Non profit bannerSclerosi

  

Please notice that  the english version of the post is directly available after the italian’s.
For a list of the previous posts of this blog click on the blue circle
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Kurvenal e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato “clikkare” sul cerchio rosso per cooscere la modalità

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

.
Ci sono pianisti … There are pianists  ..
….. che sono ignoti alla maggioranza del pubblico italiano e che sono noti solo in certe nazioni, essendo ottimi professionisti ma non al vertice mondiale del pianismo,  non essendo risultati ad esempio vincitori dei grandi concorsi internazionali. È questo il caso di Alice Sara Ott, una pianista tedesco-giapponese di buona qualità che nel concerto di Ravel ha dimostrato un’ottima tecnica e qualche debolezza dal punto di vista interpretativo.  I confronti per il concerto in sol possono fare tremare i polsi: si pensi solo alla Argerich e a Benedetti Michelangeli. É nel secondo tempo del concerto, proprio a causa della semplicità del brano,  che viene messa a nudo la capacità interpretativa dell’esecutore che in questo caso ha invece ecceduto in lentezza sfilacciando il filo del dettato musicale. Una esecuzione, insomma di buona ma non eccelsa qualità. Un bis: la prima gnossienne di Satie. Quanto al direttore Santtu-Matias Rouvall  ha dato buona prova di sé nei due brani finlandesi non esaltanti. Che le sinfonie di Sibelius raccolgano tanto interesse è per me straordinario ma probabilmente è una mia  carenza. Un buon successo di un pubblico folto di un concerto ripetuto per tre giorni consecutivi  .(Giovanni Neri)
A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione al sito (che non comporta nulla): così facendo riceveranno un messaggio e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail.

  who are unknown to the majority of the Italian public and who are known only in certain nations, being excellent professionals but not at the world summit of piano, since thwy are not for example winners of the major international competitions. This is the case of Alice Sara Ott, a good-quality German-Japanese pianist who demonstrated excellent technique and some interpretive weaknesses in Ravel’s concert.  Comparisons for the concert in G can make your wrists tremble: think only of Argerich and Benedetti Michelangeli. It is in the second half of the concert, precisely because of the simplicity of the piece, that the interpretive ability of the performer is laid bare, which in this case has instead exceeded in slow fraying the thread of the musical phrase. An execution, in short of good but not outstanding quality. An encore: Satie’s first gnossienne. As for the conductor Santtu-Matias Rouvall has proved himself in the two Finnish songs that are not exhilarating. That Sibelius’s symphonies have so much success is extraordinary to me but it’s probably a shortcoming of mine. A good success of a large audience of a concert repeated for three consecutive days         (Giovanni Neri)
PS I would kindly ask the readers of this blog to  register  (which implies nothing) which can be easily made  by “clicking” the black square above each post. By so doing they will receive an e-mail message whenever a new post is published.
PS A “blogger” is not an oracle and inevitably makes errors (the minimum possible..). I often receive “corrections” not always fundamental and not always accurate. Just as I submit myself to the judgement of others with the name and surname so those who want to have the goodness to report errors or inaccuracies will have to do so only by sending a comment: everyone has his own responsibility. 
Programma
Uuno Klami  Kalevala suite op.23
Maurice Ravel   Concerto in sol
Jean Sibelius Sinfonia n. 1 op. 39

 

Blogposts translations are available!
 Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Website Translation Widget
With Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.