Sinfonica

Quartetto Modigliani/ Carbonare – Musica Insieme 8 Aprile 2019


Non profit banner
Non profit bannerSclerosi

Please notice that  the english version of the post is directly available after the italian’s.
For a list of the previous posts of this blog click on the blue circle
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Kurvenal e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato “clikkare” sul cerchio rosso per cooscere la modalità

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Un concerto…. A concert ..
   ..  ineguale e di valore diverso nella prima e seconda parte. I quartetti di Brahms (ma tutta la sua produzione, di fatto) sono elementi di complessa articolazione tecnica ed espressiva (a mio gudizio della stessa difficoltà degli ultimi quartetti di Beethoven) e richiedono quindi una compagine estremamente coesa e lungamente rodata. L’esecuzione del quartetto op 51. n.1 non è stata di certo memorabile con il mancato affiatamento delle parti e con sonorità discutibili da parte dei violini.  Più che un quartetto pareva un insieme di quattro strumenti individuali. Certamente di migliore qualità l’esecuzione del secondo quartetto op. 51, di natura più intimistica che prelude all’ultima fase del compositore amburghese.  Un elemento che comprova il mancato affiatamento ed esperienza è dato dal fatto che nel corso delle esecuzioni sono emerse individualità strumentali. Cito in particolare la prova del violoncellista François Kieffer che pur nell’esuberanza che contraddistingue il suo stile (praticamente vibra anche quando non suona…) ha dato una significativa prova delle sua capacità. Diversa la seconda parte. Alessandro Carbonare è un clarinettistia noto a  Musica Insieme (dove ha già suonato nel 2016 ), dotato di grande tecnica ma soprattutto di un bellissimo suono che ha pienamente valorizzato il bellissimo quintetto (facente parte dell’ultima stagione brahmsiana – si pensi ai brani pianistici delle opere 117, 118, 119 e alle due finali sonate per viola – o clarinetto – opera 120, epitome finale della poetica brahmsiana ).  Carbonare ha avuto l’effetto di amalgamare gli archi dando luogo a un bella esecuzione. Un bis: un frammeno di un quintetto Mozartiano perduto.
A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione al sito (che non comporta nulla): così facendo riceveranno un messaggio e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail.

   ..unequal and of different value in the first and second part. Brahms’ quartets (but all his production, actually) are elements of complex technical and expressive articulation (I would dare to say of the same difficulty as the last Beethoven’s quartets) and therefore require an extremely  tight-knit experience.. The execution of the quartet op 51. No. 1 was certainly not memorable with the lack of harmony of the instruments and with questionable sounds of the violins.  More than a quartet it seemed a set of four individual instruments. Certainly of better quality the execution of the second quartet Op. 51, of a more intimistic nature than hints to the last stage of the Hamburg composer.  An element that proves the lack of harmony and experience is given by the fact that in the course of the execution we noticed instrumental individualities. I quote in particular the performance of cellist François Kieffer that despite the exuberance of his style (he practically vibrates even when he doesn’t play…) provided a significant proof of his ability. Different the second part. Alessandro Carbonare is a clarinet player already known to Musica Insieme (where he has already played in 2016), endowed with great technique but above all of a beautiful sound that has fully valued the beautiful quintet (part of the last  Brahmsian production  think the piano pieces of opus 117, 118, 119 and the two final sonatas for viola – or clarinet – opus 120, final epitome of the Brahmsian poetic).  Carbonare had the effect of blend the strungs giving rise to a beautiful execution. An encore: A framless of a lost Mozartian quintet.
PS I would kindly ask the readers of this blog to  register  (which implies nothing) which can be easily made  by “clicking” the black square above each post. By so doing they will receive an e-mail whenever a new post is published.
PS A “blogger” is not an oracle and inevitably makes errors (the minimum possible..). I often receive “corrections” not always fundamental and not always accurate. Just as I submit myself to the judgement of others with the name and surname so those who want to have the goodness to report errors or inaccuracies will have to do so only by sending a comment: everyone has his own responsibility.
 
Programma
Quartetto per archi in do minore op. 51 n. 1
Quartetto per archi in la minore op. 51 n. 2
Quintetto in si minore op. 115
Blogposts translations are available!
 Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Website Translation Widget
With Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Standard

Una risposta a "Quartetto Modigliani/ Carbonare – Musica Insieme 8 Aprile 2019"

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.