Cameristica

Arkadj Volodos – Bologna Festival 31 Marzo 2019


Non profit banner
Non profit bannerSclerosi

  

Please notice that  the english version of the post is directly available after the italian’s.
For a list of the previous posts of this blog click on the blue circle
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Kurvenal e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato “clikkare” sul cerchio rosso per cooscere la modalità

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Con un programma…. With a not too  ..
   .. non entusiasmante nella non troppo variegata articolazione  Arkadj Volodos (già più volte recensito in questo blog) ha tenuto un concerto in una sala abbastanza gremita. Il grande pianista russo sembra avere come suo scopo primario attuale quello di scrollarsi di dosso una reputazione (peraltro meritata) di virtuoso accentuando sempre più nei programmi e nelle interpretazioni un carattere intimistico che però mostra i propri limiti. Bellissimi i suoi “pianissimi” che denotano un  controllo eccezionale della tastiera ma il pianoforte vive anche di mf e f (non per niente si chiama “pianoforte”) che in larga parte sono mancati nella serie di piccoli brani eseguiti (se si eccettua come dimensione la poco eseguita sonata Schubertiana di carattere spiccatamente Haydniniano) includendo anche i 5 bis che hanno concluso il concerto. Persino il “vers la flamme” di Skrjabin ha perso il suo carattere impetuoso e dissacratore che lo caratterizza.  Si assiste quindi a una sorta di “manierismo” che mutatis mutandis ricorda l’attenzione maniacale di Sokolov per i trilli e che alla fine rende l’intera esecuzione un po’ soporifera. Di certo Volodos è un grande artista ma se prosegue in questo percorso farà sentire tutto il pubblico insonnolito come debole d’udito!
A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione al sito (che non comporta nulla): così facendo riceveranno un messaggio e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail.

   ..varied program Arkadj Volodos (already repeatedly reviewed in this blog) held a concert in a room quite (not fully) crowded. The great russian pianist seems to have as his current primary purpose to shake off a reputation (also deserved) of virtuoso accentuating more and more in the programs and interpretations an intimistic character that however shows its limits. Beautiful are  his “Pianissimi” that denote an exceptional control of the keyboard but the piano also lives of MF and F (not at all it’s called “Pianoforte“) that were largely missed in the series of small performed pieces  (with the exception – for the size – of the little performed Schubertian sonata of distinctly Haydninian character) including the 5 encores that concluded the concert. Even “vers la flamme” by Skrjabin has lost its impetuous and desecrator character that characterizes it.  There is a kind of “mannerism” that recalls the obsessive attention of Sokolov for the trills and that in the end makes the whole execution a bit boring. Certainly Volodos is a great artist but if he continues in this path will make a sleepy audience feel  weak of hearing!
PS I would kindly ask the readers of this blog to  register  (which implies nothing) which can be easily made  by “clicking” the black square above each post. By so doing they will receive an e-mail message whenever a new post is published.
PS A “blogger” is not an oracle and inevitably makes errors (the minimum possible..). I often receive “corrections” not always fundamental and not always accurate. Just as I submit myself to the judgement of others with the name and surname so those who want to have the goodness to report errors or inaccuracies will have to do so only by sending a comment: everyone has his own responsibility. 
 
Programma
Franz Schubert Sonata n.1 in mi maggiore D. 157, Six Moments Musicaux op.94 D. 780
Sergej Rachmaninov Preludio in do diesis minore op.3 n.2, Preludio in sol bemolle maggiore op.23 n.10,  Preludio in si minore op.32 n.10, “Zdes’ khorosho” Romanza op.21 n.7 (arr. Volodos), Serenata op.3 n.5, Etude-tableau in do minore op.33 n.3
Aleksander Skrjabin Mazurka in mi minore op.25 n.3, Caresse dansée op.57 n.2, Enigme op.52 n.2, Due danze op.73, Vers la flamme op.72
Blogposts translations are available!
 Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Website Translation Widget
With Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.