Cameristica

Anna Kravtchenko – Conoscere la musica Bologna 8 Novembre 2018


Non profit banner
Non profit bannerSclerosi

Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Partecipate al sondaggio  (anonimo)  sulla stagione operistica 2019 del teatro comunale di Bologna. Il sondaggio è ovviamente tanto più valido quanto maggiore è il numero dei partecipanti! Il sondaggio si chiude il 30 Novembre 2018.
In tale data saranno comunicati i risultati.
 Anna Kravtchenko..
..ha già presentato a Bologna questo programma comprendente tutti i notturni di Chopin nel Giugno 2016 nella sequenza proposta da Alexis Weinsseberg (che francamente non mi entusiasma – mi ricorda Alfred Cortot che diede a ciascuno dei preludi del compositore polacco un titolo).  Il giudizio rimane il medesimo. Rimando quindi a quanto scritto in tale occasione.  Francamente non si capisce la ratio di ripetere lo stesso programma già ascoltato (se non per scopi di bottega): la pianista ucraina ha un repertorio assai più vasto e sarebbe stato interessante ascoltarla in un programma più ampio. Debbo però elevare una vibrata protesta per l’organizzazione che si è dimostrata quantomeno dilletantesca. Innanzitutto la coda al “botteghino” (se così si può chiamare) anzichè nell’androne di entrata è stata sistemata nello strettissimo ingresso che immette nella sala: senza senso! Il concerto è stato ampiamente pubblicizzato e quindi ha attratto un pubblico assai più numeroso di quello che normalmente frequenta questa stagione.  Il risultato è stato che l’inizio si è avuto con 25 minuti di ritardo ma soprattutto sono state poste sedie nei corridoi della sala per allocare tutto il pubblico. Cosa gravissima perchè le vie di fuga della sala Mozart sono ristrette e in caso di incidente le sedie avrebbero costituito un ostacolo drammatico. Una allocazione di sedie in questo modo NON è in alcun modo tollerabile e se vi fosse stata un’ispezione l’organizzazione sarebbe stata pesantemente sanzionata. Se si aggiunge che la temperatura nella sala gremita è così diventata insopportabile si ha un’idea del caos organizzativo. Personalmente mi siedo sempre in fondo e in una poltrona adiacente all’uscita di sicurezza per ovvi motivi. Ho quindi lasciato la sala appena terminata l’esecuzione.
A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla) e che può essere facilmente effettuata “clikkando” sul riquadro nero sopra ogni post. Così facendo riceveranno un e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. Da tempo ho  rimosso il mio profilo su  facebook: non posso quindi essere contattato per questioni private via messenger ma solo via e-mail all’indirizzo giovanni.neri@unibo.it. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail.

 
Programma
F.Chopim  Notturni
Blogposts translations are available!
 Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Website Translation Widget
With Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Standard

5 risposte a "Anna Kravtchenko – Conoscere la musica Bologna 8 Novembre 2018"

  1. Giulio Ciofini ha detto:

    Anche se di rado mi trovo d’accordo con le sue valutazioni seguo sempre con attenzione il blog: ritengo infatti il suo lavoro assai meritevole sia per l’impegno che per la passione, che sono certo essere autentici entrambi.
    A malincuore però, mancando un suo commento al riguardo, deduco che lei non ha potuto essere presente al concerto dell’Orchestra Filarmonica di Bologna tenutosi al Teatro Manzoni il 5 novembre scorso.
    Peccato; si è trattato di una bellissima serata, con Orchestra, Direttore e Solista in stato di grazia e con un Teatro gremito in ogni settore.
    Alla prossima occasione!
    Cordialmente.

    Mi piace

  2. Antonietta Bormida Vallone ha detto:

    Mah, pare che i responsabili ( chiamiamoli così) non siano delle cime, per tenersi sul morbido…Possibile che le vere, riconosciute professionalità non abbiano accesso in quel luogo?

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.