Commenti

Mi-To (no Bo) – 3 Settembre 2018

Non profit bannerNon profit bannerSclerosi
Leggete anche il blog di commenti politici https://bertoldo.wordpress.com/
Please notice that  the english version of the post is directly available after the italian’s. For a list of the previous posts of this blog click on the blue circle
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Settembre, è tempo di…
..Mi-To, la bella rassegna di concerti e manifestazioni musicali condivise fra Torino e Milano. Ma perchè le organizzazioni locali non si adoperano per estendere la potenziale platea anche a Bologna? Distanza da Milano e Torino meno di un’ora in treno, sovrapposizioni con altre manifestazioni quasi zero (ma comunque un adeguamento sarebbe ben possibile). Niente: neppure un accenno a un tentativo. Eppure la qualità delle manifestazioni è molto alta e certamente non mancherebbe il pubblico bolognese. Fra l’altro i concerti prevedono artisti affermati e artisti emergenti e i concerti sono sparsi sulle varie sale disponibilit nelle due città. Cosa possibilissima anche a Bologna. Insomma prevale il solito provincialismo de noantri che esclude Bologna dai grandi circuiti musicali. Eppure il pubblico bolognese avrebbe diritto a una risposta. Qualcuno crede che arrivi?….. A coloro che leggono il blog chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla) e che può essere facilmente effettuata “clikkando” sul riquadro nero sopra ogni post. Così facendo riceveranno un e-mail tutte le volte che un nuovo post è pubblicato.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. Da tempo ho  rimosso il mio profilo su  facebook: non posso quindi essere contattato per questioni private via messenger ma solo via e-mail all’indirizzo giovanni.neri@unibo.it. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail .
 
Blogposts translations are available!
 Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Website Translation Widget
With Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
Please read the post comments activating the radiobutton “commenti”on the left of the post. Sometimes they are even more interesting than  the post itself!!!
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
PS I’d like to thank all people that provide comments to the posts using the option “lascia un commento” (or  “commenti” if some have been already inserted) which is provided on the left of the posts (or before the text in case of tablets). The debate is always interesting …. thanks (it is mandatory to leave name and surname – anonymous comments will not be published)!!
Standard

3 risposte a "Mi-To (no Bo) – 3 Settembre 2018"

  1. Maria Cristina Marcucci ha detto:

    Quasi 20 anni fa andai alle Schubertiadi di Schwarzenberg : tutti gli annni, puntuale, mi arriva il nuovo programma ( sempre più costoso, purtroppo…)

    Mi piace

  2. Annalisa Salterini Accame ha detto:

    Qualche anno fa ci arrivava il programma del Mi-To ed è vero, era sempre molto
    bello e stimolante. Però il suo invito a coinvolgere Bologna nel trasferimento dei
    concerti non mi convince molto. Penso che Bologna abbia ormai un’offerta musicale molto ricca anche e soprattutto per il contributo delle varie associazioni private.
    Non sarebbe forse più interessante fare sì conoscere il programma del Mi-To al pubblico bolognese, ma per farlo partire verso Milano e Torino, con la famosa fava
    sul piccione…….per sprovincializzarlo un po’?

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.