Commenti

Finalmente! – Teatro Comunale 27 Giugno 2017

Non profit bannerNon profit bannerSclerosi

Leggete anche il blog bertoldoblog.wordpress.com

Finalmente il sindaco Merola ne ha azzeccata una per il teatro. Dopo la faticosa e tardiva approvazione del contributo straordinario (quousque tandem….) – che la prossima, inevitabile, volta si chiamerà “contributo di solidarietà” …-  ha annunciato la rescissione dell’accordo con la Filarmonica del Teatro, un’orchestra che è semplicemente un duplicato dell’orchestra del teatro e che ha operato in base a una convenzione nata dalla gestione Ernani, patentemente violata, quando ha eseguito i Pagliacci in Giappone nonostante  l’espresso divieto di operare in opere liriche e nel colpevole silenzio dell’attuale sovrintendente Sani e del comitato di indirizzo (che probabilmente neppure conosce i termini della convenzione). Un comitato di indirizzo che è come il “re travicello (da Fedro e forse Esopo “Le rane chiesero un re“) e che in questa come in tante altre vicende (v. il caso Bosso) non è stato in grado di fare sentire la sua voce e neppure di esprimere un cauto e flebile parere. Chissà perché….  Ovviamente non si tratta qui di contestare per principio la nascita di una seconda orchestra (a Bologna? quando la stagione sinfonica al teatro comunale non riempie il teatro???) e neppure di contestare sempre per principio una qualche associazione al teatro ma entro ben determinati confini da far rispettare integralmente, gli stessi che regolano ad esempio la filarmonica della Scala etc. Ma forse ha ragione Zagnoni quando afferma di avere sempre agito in accordo con Sani:  ecco, appunto… chiudere un occhio (o entrambi) per evitare contrasti… La gestione Sani ha fatto il suo tempo (come il comitato di indirizzo) e sarebbe salutare per il teatro un cambiamento radicale di gestione con la dimissione dei componenti degli organi direttivi sostituiti tutti da persone di comprovata competenza musicale (e senza aumentare gli emolumenti in assenza di risultati chiari, positivi e stabili!!). Ma questo richiederebbe una coscienza professionale che certamente non abbonda in largo Respighi: che la via sia irrimediabilmente contaminata da piazza Verdi?
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità.
PPS La gestione di un blog è operazione complessa e talvolta faticosa. Molti dei miei lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla) e che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” in basso a destra di ogni post o in quello nero sopra ogni post. Se vi siete già iscritti al blog Bertoldo per favore re-iscrivetevi anche a  questo. Grazie anticipatamente.

Apology:  i
n some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Blogposts translations are available!
Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Standard

2 thoughts on “Finalmente! – Teatro Comunale 27 Giugno 2017

  1. Sandra Festi ha detto:

    Che sia venuto il momento di far capire ( non ho detto spiegare, ma far capire in termini accessibili a tutti i miei concittadini e perfino a me, che sono poco esperta di scatole cinesi) qual è il rapporto istituzionale-amministrativo-mangeriale fra Teatro Comunale, Orchestra Filarmonica del Teatro Comunale, Teatro Manzoni, ovvero tra gli organi direttivi preposti agli stessi? Eppoi, all’ interno di tutti questi organi decisionali quali sono le persone fisiche, con nome e cognome, che hanno funzioni e competenze artistiche e/o manageriali relativamente a musica di tradizione e operistica?
    Ben venga qualche segno di interesse da parte del sindaco Merola – è degna di apprezzamento la sua ripetuta affermazione di incompetenza in campo musicale, ma allora perchè non cercare esperti della materia?- però questa volta vada al sodo e sbrogli l’ intricata matassa.

    Mi piace

    • Non so se sia compito di Kurvenal dare una risposta che invece tocca agli organi istituzionali. In ogni modo le risposte si possono trovare sui loro siti web e sui relativi statuti. E in particolare quello del comunale e della filarmonica…

      Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...