Recensioni, Sinfonica

Michele Mariotti – Teatro comunale Bologna 28 Aprile 2017

Non profit bannerNon profit bannerSclerosi

Leggete anche il blog bertoldoblog.wordpress.com

Mariotti è un giovane direttore, certamente molto dotato musicalmente che riesce a trarre dall’orchestra del teatro comunale il meglio che riesce a esprimere (e voglio tralasciare le solite problematiche dei soliti strumenti, ad esempio all’inizio della sinfonia mendelssohniana – sarebbe come sparare sulla crocerossa). Il programma eseguito è stato particolarmente interessante a partire dalla celebre passacaglia di Webern che costituisce un punto di sintesi fra la forma barocca e le istanze musicali del primo novecento. Certamente è più congeniale a Mariotti la poetica brillante di Mendelssohn rispetto a quella più intimistica di Schubert e se ne è avuta un’ulteriore prova nel concerto in questione. Mariotti dirige sempre con impeto dando il massimo risalto agli ottoni (non in serata) tralasciando di modulare la sua tempra musicale in funzione dell’autore eseguito. Ma sempre in un ambito di ottima qualità e la sua giovane età permette di presagire un futuro nel quale la maturità saprà sottolineare quegli aspetti che oggi oggettivamente mancano. Di certo nel concerto i due brani migliori sono stati Webern e Mendelssohn mentre per Schubert è venuta a mancare quella tessitura più sfumata che è caratteristica peculiare del compositore viennese. Ma sia chiaro: mi dichiaro “Mariottiano” e considero il concerto sinfonico eseguito uno dei migliori che l’orchestra locale possa esprimere. Non ho avuto modo di ascoltare il direttore con altre orchestre (ad esempio quella eccezionale della scala) e credo che le sue qualità ne verrebbero molto ampliate.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità.  
PPS La gestione di un blog è operazione complessa e talvolta faticosa. Molti dei miei lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla) e che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” in basso a destra di ogni post o in quello nero sopra ogni post. Se vi siete già iscritti al blog Bertoldo per favore re-iscrivetevi amche a  questoGrazie anticipatamente.
HappyHappy
Programma:
Anton Webern Passacaglia
Franz Schubert Sinfonia n. 5
Felix Mendelssohn Bartholdy Sinfonia n. 3
Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
Blogposts translations are available!
Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Standard

One thought on “Michele Mariotti – Teatro comunale Bologna 28 Aprile 2017

  1. Carlo A. Borghi ha detto:

    Troppo impulsivo, troppo agitato, direi (con espressione romagnola) una direzione troppo nervosa. Ma io non sono mariottiano. E anche molte imperfezioni dell’orchestra (sparo alla crocerossa).
    Carlo Borghi

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...