Operistica, Recensioni

Der Ring des Nibelungen – Berlino Staatsoper 11-12-14-19 Giugno 2016

Non profit bannerNon profit bannerSclerosi
Leggete anche il blog bertoldoblog.wordpress.com
Dopo 7 anni il Ring di Cassier-Barenboim non dimostra assolutamente i suoi anni comprovando – mai che ce ne fosse bisogno – che gli spettacoli di classe non hanno età e non soffrono di quella notorietà transiente che tanti registi e sceneggiatori in cerca di facili citazioni (negative  per lo più, ma che importa?) ricercano ad ogni costo (Bayreuth docet..). Qui la perfetta fusione fra impostazione registica, direzione d’orchestra e canto fanno di questo Ring un esempio insuperato negli anni recenti. Citare le singole opere sarebbe inutile: fiumi di inchiostro sono già stati versati ma quello che va sottolineato è che il cambio di alcuni interpreti in alcun modo ha avuto un impatto sul risultato. Ad esempio la sostituzione della grandissima Waltraute Maier con Anja Kampe nel ruolo di Siglinde ha solo rinnovato senza modificare il primo atto della Walküre che è stato accolto dal pubblico con una standing ovation alla quale io stesso non ho potuto sottrarmi. E che dire della superlativa Irene Theorin, oggi insuperata e insuperata Brunhilde e Isotta, una voce possente e drammatica ma allo stesso tempo duttile in tutti i registri e con una presenza scenica imponente raramente riscontrabile? Quanto alla scenografia l’impostazione di Cassier senza indulgere agli eccessi del passato mantiene una impostazione classica con tutti gli strumenti che la moderna tecnologia mette a disposizione. Si pensi solo al movimento dei cavalli sullo sfondo in occasione della famosa “cavalcata” o la selva in cui ha luogo lo struggente dialogo fra Wotan e Brunhilde o… Citare Barenboim sarebbe pleonastico: ormai potrebbe dirigere il Ring ad occhi chiusi stante anche la perfetta sintonia con l’orchestra della Staatskapelle: la sua è una impostazione semplicemente perfetta in ogni registro. Barenmboim è forse oggi l’artista più completo nel panorama musicale: in una settimana può dirigere il Ring, accompagnare un concerto di Lieder, eseguire come solista una concerto per pianoforte e orchestra e dirigere un concerto sinfonico Sempre a livelli superlativi.
PS Giustamente viene lamentato da molti (Carla Moreni inclusa) la scarsa presenza degli spettatori alla Scala anche a spettacoli di qualità come il Rosenkavalier. Ma.. vogliamo considerare che alla Staatsoper l’intero Ring nei migliori posti di platea costa 340 euro mentre alla Scala costava 1100 euro….

HappyHappyHappy

Das Rheingold

  • MUSIKALISCHE LEITUNG
    Daniel Barenboim
    INSZENIERUNG
    Guy Cassiers
    BÜHNENBILD
    Guy Cassiers
    Enrico Bagnoli
    KOSTÜME
    Tim Van Steenbergen
    LICHT
    Enrico Bagnoli
    VIDEO
    Arjen Klerkx
    Kurt D’Haeseleer
    CHOREOGRAPHIE
    Sidi Larbi Cherkaoui
    WOTAN
    Iain Paterson
    DONNER
    Roman Trekel
    FROH
    Simon O’Neill
    LOGE
    Stephan Rügamer
    ALBERICH
    Jochen Schmeckenbecher
    MIME
    Wolfgang Ablinger-Sperrhacke
    FAFNER
    Falk Struckmann
    FASOLT
    Matti Salminen
    FRICKA
    Ekaterina Gubanova
    FREIA
    Anna Samuil
    ERDA
    Anna Larsson
    WOGLINDE
    Evelin Novak
    WELLGUNDE
    Anna Danik
    FLOSSHILDE
    Anna Lapkovskaja
    TÄNZER
    Vebjørn Sundby
    Laura Neyskens
    Daisy Phillips
    Elias Lazaridis
    Bruno Péré
    Guro Nagelhus Schia
    Ruth Sherman

    Die Walküre

    MUSIKALISCHE LEITUNG
    Daniel Barenboim
    INSZENIERUNG
    Guy Cassiers
    BÜHNENBILD
    Guy Cassiers
    Enrico Bagnoli
    KOSTÜME
    Tim Van Steenbergen
    LICHT
    Enrico Bagnoli
    VIDEO
    Arjen Klerkx
    Kurt D’Haeseleer
    SIEGMUND
    Simon O’Neill
    HUNDING
    Falk Struckmann
    WOTAN
    Iain Paterson
    SIEGLINDE
    Anja Kampe
    BRÜNNHILDE
    Iréne Theorin
    FRICKA
    Ekaterina Gubanova
    GERHILDE
    Sonja Mühleck
    HELMWIGE
    Vida Mikneviciute
    ORTLINDE
    Anna Samuil
    WALTRAUTE
    Anja Schlosser
    SCHWERTLEITE
    Anna Danik
    SIEGRUNE
    Julia Rutigliano
    GRIMGERDE
    Anna Lapkovskaja
    ROSSWEISS
    Simone Schröder

    Siegfried

    MUSIKALISCHE LEITUNG
    Daniel Barenboim
    INSZENIERUNG
    Guy Cassiers
    BÜHNENBILD
    Guy Cassiers
    Enrico Bagnoli
    KOSTÜME
    Tim Van Steenbergen
    LICHT
    Enrico Bagnoli
    VIDEO
    Arjen Klerkx
    Kurt D’Haeseleer
    CHOREOGRAPHIE
    Sidi Larbi Cherkaoui
    SIEGFRIED
    Andreas Schager
    MIME
    Stephan Rügamer
    DER WANDERER
    Iain Paterson
    ALBERICH
    Jochen Schmeckenbecher
    FAFNER
    Falk Struckmann
    ERDA
    Anna Larsson
    BRÜNNHILDE
    Iréne Theorin
    DER WALDVOGEL
    Christina Gansch
    TÄNZER
    Vebjørn Sundby
    Laura Neyskens
    Elias Lazaridis
    Jonas Vandekerckhove
    Ottavio Ferrante
    Fabian Thomé Duten

    Götterdämmerung

    MUSIKALISCHE LEITUNG
    Daniel Barenboim
    INSZENIERUNG
    Guy Cassiers
    BÜHNENBILD
    Guy Cassiers
    Enrico Bagnoli
    KOSTÜME
    Tim Van Steenbergen
    LICHT
    Enrico Bagnoli
    VIDEO
    Arjen Klerkx
    Kurt D’Haeseleer
    CHOREOGRAPHIE
    Sidi Larbi Cherkaoui
    CHOR-CHOREOGRAPHIE
    Luc De Wit
    CHOREINSTUDIERUNG
    Martin Wright
    SIEGFRIED
    Andreas Schager
    GUNTHER
    Roman Trekel
    ALBERICH
    Jochen Schmeckenbecher
    HAGEN
    Falk Struckmann
    BRÜNNHILDE
    Iréne Theorin
    GUTRUNE
    Ann Petersen
    WALTRAUTE
    Ekaterina Gubanova
    ERSTE NORN
    Anna Lapkovskaja
    ZWEITE NORN
    Ekaterina Gubanova
    DRITTE NORN
    Ann Petersen
    WOGLINDE
    Evelin Novak
    WELLGUNDE
    Anna Danik
    FLOSSHILDE
    Anna Lapkovskaja
    TÄNZER
    Vebjørn Sundby
    Laura Neyskens
    Elias Lazaridis
    Ruth Sherman

 Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).

Apology:  in some cases (i.e. german) the automatic translation can be totally meaningless. 
 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Standard

One thought on “Der Ring des Nibelungen – Berlino Staatsoper 11-12-14-19 Giugno 2016

  1. Roberto Barilli ha detto:

    Semplicemente stupefacente le recensioni del prof. scritte a ‘tamburo battente’, vale a dire immediatamente dopo il termine dello spettacolo.
    Complimenti, e tanto sincero rammarico per non avere assistito a questo memorabile ciclo…..!

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...