Recensioni

La cacciata dell’unno – Bologna 10 Ottobre 2015

Non profit bannerNon profit banner
Sclerosi
Questo blog non si occupa di politica e non se ne occuperà mai: è la musica (quella “alta” secondo la definizione di Q.Principe) il suo soggetto.  Ma il biondo rockettaro Ronchi è stato uno dei più fieri avversari di questa musica, sostenendo sempre e comunque quella “bassa” allo stesso livello della sua (in)cultura. Non è una perversione da Maramaldo, ma leggere che l’ex assessore si vanta di essere ricordato come l’ “assessore jazz”, che le foto nel suo studio – che deve rimuovere – sono quelle dei Nirvana, di Patti Smith e di Freak Antoni e che è stato “avvicinato” (forse voleva dire “accostato”, ahimè la lingua italiana non è un optional)  ai Wilco la dice lunghissima sul concetto distorto di cultura musicale (e non solo) che ha il nostro. Un plauso quindi al sindaco Merola che finalmente, dopo averlo coperto a lungo, troppo a lungo, l’ha cacciato e il rimprovero di non averlo valutato fin dall’inizio, dopo le sue “dismissioni” dalla regione, per quella nullità spocchiosa e negativa che è, nonostante molte persone non sospette di interessi di parte l’avessero messo in guardia. Possiamo solo fare voti che ora il sindaco non compia più lo stesso errore e che alla cultura (con la C maiuscola questa volta) vada un uomo serio di cultura. Dopo questi anni ne abbiamo proprio bisogno.
PS Leggo oggi 11 Ottobre sui quotidiani locali che dopo il sindaco di S.Lazzaro (!!!) viene ventilata la candidatura di M.Lepore quale assessore alla cultura. E Casalecchio non ha nulla da dire? Ohimé ci risiamo, un altro politico: non è bastato Ronchi? Malissima tempora currunt…..

SadSadSad

 Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).

Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 

 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è gradito lasciare nome e cognome)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Standard

3 thoughts on “La cacciata dell’unno – Bologna 10 Ottobre 2015

  1. Sandra Festi ha detto:

    Non vedo nessuna analogia con il sindaco dimissionario di Roma, che ha realizzato molti giusti interventi sui mali incancreniti della città, tanto giusti da far volare molti stracci. Ronchi ha trascurato come vecchiume le radici nobili della nostra cultura non solo musicale .

    Mi piace

  2. Roberto Barilli ha detto:

    Visto il finale della partita concordo pienamente sul giudizio negativo espresso.
    Siamo un poco alla manzoniana memoria che opportunamente adattata potrebbe suonare tipo “chi non ha classe non se la può dare”: purtroppo la sua uscita di scena ha somiglianze con quella dell’illustre Sindaco di cui è piena la stampa, e non solo …….

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...