Commenti

30 Aprile e 1 Maggio 2015

Non profit bannerNon profit banner
Passi per i “concertoni” nazional popolari che infestano ormai ovunque in Italia  la data del 1 Maggio e che allietano schiere di persone che mai hanno messo piede in una sala da concerto o in un teatro d’opera (e che avrebbero comunque potuto assistere in TV alla Turandot della Scala – ma la cultura è faticosa ed è una conquista, non un “prêt-à-porter usa e getta”) ma la vergogna della squallida esibizione del 30 Aprile è inaccettabile. Presentare come biglietto da visita un “cantante” che avrebbe potuto essere surclassato da Claudio Villa e che solo un buonismo d’accatto (è non vedente!)  subdolamente sfruttato dallo star system è in grado di presentare come “artista” è circonvenzione di incapace. E la presenza del fenomeno da baraccone Lang Lang pronto a vendersi al miglior offerente indipendentemente dalla qualità del contesto in cui si esibisce (ognuno immagini l’epiteto che ritiene opportuno affibbiargli) la dice lunga sul concetto di cultura sbandierato dagli organizzatori (e avente come ciliegina sulla torta la scandalosa ignoranza culturale e linguistica dei presentatori incapaci di pronunciare correttamente il nome di Feuerbach che evidentemente non hanno mai prima sentito – si legge “foierbach” signori somari). Ma insomma si può conoscere il nome degli organizzatori che si spacciano per  operatori “culturali” responsabili di questo scempio, fra l’altro costato una fortuna conoscendo i cachet dei due dilettanti? E che ci fa una soprano seria in mezzo a questi figuri? Anche lei pronta a vendersi per trenta denari? Se è vero quanto si afferma, ovvero che l’Italia non è una potenza economica ma non ha nulla da invidiare quanto a cultura, siamo in mezzo a una banda di malfattori che hanno truffato il buon nome della cultura italiana. E si torna al  1 Maggio: quale è la differenza alla fine dei conti? Non potevamo mandare Cric e Croc sul palco del concertone?

SadSadSadSad

Blogposts translations are now available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate”. With MAC or iPAD insert in the box “touch to type” the address kurvenal.wordpress.com and then activate “traduci” or “translate”: the last inserted post is translated.
 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è gradito lasciare nome e cognome)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Standard

One thought on “30 Aprile e 1 Maggio 2015

  1. Roberto Barilli ha detto:

    Sono uno dei circa 700mila che hanno assistito alla diretta della Turandot dalla Scala. É stata una serata culturale intensa in cui, oltre alle riprese vere e proprie dell’opera, le interviste ai tanti che hanno concorso a realizzarla (Sovrintendente, direttore dell’orchestra, regista, scenografo e via già tante altre interessantissime testimonianze) hanno restituito un unicum di altissimo livello di cui sono stato riconoscentissimo (lo so che non si dovrebbe dire ma rende meglio l’idea…) a Rai5.
    E a questo proposito sarbbe molto molto interessante conoscere il parere del Critico (Giovanni Neri, é ovvio) sulla qualitá dell’opera che anche lui ha visto, sembrerebbe, davanti allo schermo.
    Che ha fatto da contrasto, purtroppo, allo strano spettacolo organizzato in Piazza (ne ho visto solo qualche frammento perché non amo quei pot-pourri…) che ha visto protagonisti artisti secondo me molto disorientati e particolarmente del tutto impreparati a un simile palcoscenico.
    Certamente un’occasione perduta, da parte degli stessi.

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...