Cameristica, Recensioni

Consonni Salvemini – Bologna S.Cristina 30 Aprile 2015

Non profit banner

Non profit banner

Un concerto con due brave giovanissime (della fucina imolese) che a quattro mani hanno suonato alcune delle composizioni brahmsiane più note pur in un contesto acustico “de paura”. Che dire? Dopo tanti “tromboni” un duo fresco, affiatato, dotato di una ottima tecnica e  contraddistinto chiaramente dal piacere, dalla gioia di suonare. Una ventata di aria fresca nel panorama musicale bolognese di cui si sentiva proprio il bisogno. A risentirle presto!

Happy Happy

Blogposts translations are now available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate”. With MAC or iPAD insert in the box “touch to type” the address kurvenal.wordpress.com and then activate “traduci” or “translate”: the last inserted post is translated.
 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è gradito lasciare nome e cognome)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Standard

7 thoughts on “Consonni Salvemini – Bologna S.Cristina 30 Aprile 2015

  1. Maria Cristina ha detto:

    Caro Professore, ci sono opzioni diverse: siamo noi che invecchiamo, Orazio che da buon classico esprime un sentimento universale e non muore mai, non c’è nulla di nuovo sotto il sole oppure bisogna che tutto cambi ecc… ecc…?
    Io cerco di ricordare cosa pensavano i nostri nonni di Elvis (avercene di voci come quella nella musica leggera di questi tempi…!)
    Facciamoci coraggio.

    Mi piace

  2. Maria Cristina ha detto:

    Purtroppo un grande entusiasmo in tutte le recensioni.
    Peccato, Professore, che lei non fosse presente!
    (Ma gli Italiani, si bevono proprio tutto?)

    Abbiamo Morricone che va in giro facendo concerti con la sua musica che è certamente popolare e conosciuta in tutto il mondo ( caratteristiche obbligate in una occasione come questa ) ma apprezzata ovunque, originale e ben eseguita. Sarebbe stato molto meglio un programma omogeneo, l’ armonica al posto di Lang Lang e – in questo caso – la Rigacci al posto della Damrau.
    Ma noi dobbiamo fare la solita insalata di soliti noti…
    Non eravamo i maestri dell’ eleganza e del buon gusto?

    Mi piace

    • Purtroppo è lo specchio della nostra società nella quale tutto deve essere facile e senza sforzi. Il cattivo gusto sta vincendo la guerra e noi, cultori del bello e della fatica necessaria a capirlo, stiamo trasformandoci in reduci giapponesi o in pezzi da museo. Mi è difficile confessarlo ma “odi profanum vulgus et arceo”, pronto all’inevitabile crocifissione mediatica su twitter o facebook!

      Mi piace

  3. Maria Cristina ha detto:

    A proposito di “tromboni”, cosa possiamo sperare se la nostra “vetrina” nei confronti del mondo sono Bocelli e Lang Lang che martirizzano Rossini?
    Degno biglietto da visita “internazionale” dei nostri gggggiovani politicanti.
    Il Nulla che avanza (condito di “etica”, ovviamente…)

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...