Uncategorized

Leonardo Colafelice – 20 Marzo 2014

A 19 anni con un curriculum di concerti e premi di tutto rispetto, le aspettative per il primo (almeno per quanto di mia conoscenza) concerto a Bologna di Leonardo Colafelice erano certamente significative. Di questo giovane pianista si possono dare due giudizi distinti: uno per la tecnica ed uno per la musicalità. Per il primo aspetto è certamente vero che le doti “atletiche” di Colafelice sono eccezionali e testimoniate – ad esempio – dal tempo staccato per il difficilissimo primo brano di Petrushka di Stravinskij  e dalla disinvoltura con cui affronta le variazioni su un tema di Corelli di Rachmaninov, un compositore-pianista di grandi doti che ha riversato nei propri brani tutto il virtuosismo di cui era capace. Un discorso diverso e meno entusiasta per la musicalità. In Colafelice l’aspetto virtuosistico e l’esuberanza tecnica deprimono – e in modo significativo – l’aspetto espressivo e stilistico dei brani eseguiti, talché pare di assistere costantemente a una prestazione ginnica più che a un concerto classico. Certamente vi sono brani che giustificano questo approccio ma è proprio dell’artista sapere profondere – anche in questi casi – quella misura e quella sensibilità che sono la cifra dell’artista stesso. L’esempio più significativo in termini negativi si è avuto nell’esecuzione dell’unico bis – uno studio di Chopin dell’op. 10. E’ mancato totalmente lo spirito del compositore, le sfumature insite nel brano, in altre parole la musicalità. Di Colafelice si può affermare che ha un motore da Ferrari in una carrozzeria ancora da utilitaria. E’ giovane, già altre volte abbiamo assistito alla maturazione di giovani virtuosi ma questo richiede applicazione e forse qualche buon consiglio. Facciamo voti di ascoltarlo in futuro con maggiore piacere.
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.