Uncategorized

Akyoldaş-Tokur – 9 Marzo 2014


Quello che non ti aspetti: un concerto presso il Goethe Zentrum di Bologna di grande qualità con due giovani protagonisti turchi che studiano in Italia. La soprano Seren Akyoldaş (che ha sorprendentemente un passato significativo di cantante Jazz) ha dimostrato qualità canore eccezionali in un repertorio, quello Liederistico, che ha così poco seguito in Italia. Ha una voce calda, pressoché sempre intonata (anche nel difficilissimo Lied “Tristesse” di Liszt ove per vare battute canta senza l’accompagnamento del piano una melodia del tutto non facile), che spazia dal pianissimo flautato alla piena drammaticità esprimendo in tale contesto una pienezza e una potenza anche nel registro acuto che la rendono potenzialmente una promettente voce wagneriana.  Alla voce si accompagna una piena consapevolezza dei testi dei Lieder eseguiti che le permettono una gestualità contenuta ma espressiva, non comune nei concerti di Lieder ove molto spesso la staticità dell’interprete riduce la qualità interpretativa. Va anche sottolineato che il programma presentato (22 Lieder di Brahms, Liszt, Wolf e Strauss seguiti da un bis, la celeberrima “Das verlassene Mädchen” di Wolf) era di grande impegno e certamente anche faticoso dal punto di vista fisico che in nessun modo ha inciso negativamente sugli ultimi Lieder eseguiti. Il concerto ha avuto un successo pieno anche per la qualità del pianista Doruk Görkem Tokur che seppure non aiutato dalla qualità insufficiente dello strumento ha saputo però eseguire la sua parte in modo del tutto consono al repertorio della serata. E anche se ho ripetutamente stigmatizzato i concerti di Lieder nei quali il pianista esegue alcuni brani solistici, va detto che le sue esecuzioni sono state di grande qualità a partire dallo studio trascendentale di Liszt nel quale ha sfoggiato una tecnica di grande spessore che ha destato l’ammirazione mia e di tutti gli spettatori. Insomma un bel concerto e l’auspicio di risentire presto a Bologna i due esecutori.

Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.